menu

Chi siamo

Passione per il testing

Laboratorio analisi specializzato nel controllo microbiologico alimentare, ambientale e cosmetico dotato di strumentazione moderna e caratterizzato da personale competente e sempre aggiornato.
Il sistema qualità implementato secondo la norma ISO 17025 garantisce la standardizzazione dell'attività del laboratorio microbiologico.

L'adozione del LIMS (Laboratory Information Management Software) verticale per microbiologia ottimizza il processo analitico per l'intero ciclo vita del campione.

  • Profilo del Fondatore del laboratorio MicroLife Lab
  • Marcello Filegi Tomè nasce a Torino nel 1973, da sempre interessato al mondo agro-alimentare, si laurea nel 2001 in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l'Università Statale di Milano, con una tesi industriale rivolta al controllo qualità dei prodotti alimentari. Ottiene nel 2002 l'abilitazione statale per esercitare come tecnologo alimentare. Sempre nel 2002 consegue l'iscrizione all'Ordine dei Tecnologi Alimentari Lombardia e Liguria.
    Dal 1998 ad oggi si è sempre occupato di quality assurance managment degli alimenti in numerosi segmenti del settore agro-alimentare. Dal 2011 è l'amministratore del laboratorio analisi MicroLife Lab.

  • Profilo del Responsabile di laboratorio
  • Michela Bosisio nasce a Monza nel 1976. Si laurea nel 2004 in Tecniche Erboristiche presso l'Università degli Studi di Milano con una tesi sperimentale volta a isolare e identificare la micoflora associata a droghe vegetali d'importazione, nonché la potenziale produzione di micotossine. Ha potuto maturare esperienza in campo microbiologico, per il quale nutre un particolare interesse, già durante il tirocinio per la tesi ed in seguito grazie alle esperienze acquisite in ambito lavorativo.
    Dal 2005 si è sempre occupata di controllo qualità e analisi microbiologiche su cosmetici e dispositivi medici.

Mission

Lotterò contro lo spreco di materiali alimentari. Eviterò per quanto possibile la distruzione di alimenti impegnandomi nell'utilizzazione delle eccedenze a fini produttivi e per il sostentamento dei bisognosi.

Conserverò un atteggiamento equilibrato e ragionevole su ogni questione riguardante la contrapposizione fra naturalisti e tecnologie, fra tradizione e innovazione, fra sistemi artigianali e industriali.

Mi adopererò, infine, per l'innovazione dei prodotti alimentari in modo che essi possano soddisfare sempre meglio le esigenze dei consumatori in termini di nutrizione, di gusto, di salute, di servizio, di costo e di disponibilità.

Prof. Claudio Peri - Università Statale di Milano

Scarica la nostra brochure in pdf

DOWNLOAD